Le lavorazioni del terreno nell’agricoltura biologica

In questi giorni in Cascina Ospitale si sono effettuate le lavorazioni del terreno e sono state effettuate le semine dei cereali, un’occasione per introdurre alcune problematiche inerenti il tema delle lavorazioni del suolo, specificatamente in ambito di agricoltura biologica. Per lavorazioni si intendono tutti quegli interventi agronomici effettuati dall’uomo sul terreno, con semplici attrezzi o con…

I conti di una piccola azienda sostenibile

Jos Volk ha una società chiamata Slow Hand Farm con cui aiuta piccoli agricoltori di Portland Oregon; oltre ad aiutarli in modi concreti nelle attività agricole, ha una serie di siti web tematici (non aggiornatissimi perché apparentemente ha avuto problemi con degli hacker e sta ricostruendo tutto), in cui si possono trovare una serie di…

AGROECOLOGIA – PRESUPPOSTI E MODALITÀ APPLICATIVE

La scienza e la pratica agronomica si stanno riorientando verso pratiche più sostenibili e stanno riconsiderando il valore delle agricolture contadine tradizionali. Queste ultime, spesso, mettevano in pratica metodi conservativi della fertilità, scelte varietali e pratiche di rotazione e consociazione che, ancora oggi, possono rappresentare la strada più efficiente ed efficace per mantenere la capacità…

Coltivare la biodiversità

L’adozione dell’approccio agroecologico richiede l’acquisizione di nuove e più versatili competenze da parte degli operatori, oltre che di aderire a un insieme di principi di rispetto e valorizzazione delle specificità pedo-climatiche ed ecologiche del contesto produttivo in cui si opera. I pilastri dell’agroecologia coincidono con i suoi obiettivi strategici, ciò implica una progressiva familiarizzazione con…

Agricoltura biologica per promuovere la sostenibilità

La sostenibilità è una delle soluzioni chiave proposte dall’ultimo rapporto IPPC per promuovere mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici e la sicurezza alimentare. L’agricoltura biologica è considerata uno strumento che porta alla sostenibilità: per le attività agricole e zootecniche, il potenziale totale di mitigazione è stimato essere 0,30-3,38 Gt CO2eq all’anno entro il 2030 per…

L’approccio agroecologico e la salute dell’ecosistema

L’occasione di una visita “in campo” effettuata presso l’azienda agricola Iside di Paola Archetti e Matteo Mazzola a Sulzano, ci pare una ottima occasione per cominciare ad esporre alcuni temi a noi molto cari: l’agroecologia e la rigenerazione del suolo. L’Azienda si sviluppa su 6 ettari di terreno immersi nel verde, lontano da fonti di inquinamento.Ortaggi, frutteti, ulivi, piccoli frutti e anche…

Cambiamenti climatici: il contributo dell’agricoltura alla mitigazione

L’ultimo rapporto dell’IPCC, dando per scontato che i combustibili fossili sono la causa principale dell’innalzamento dei gas serra, fa il punto sui settori legati alla gestione del territorio che contribuiscono alle emissioni e su cui si può agire con azioni di mitigazione e adattamento per ridurre gli impatti dei cambiamenti climatici, soprattutto in relazione alla…

Costi e Ricavi nel produrre Orzo

L’agricoltura italiana non ha futuro e ve lo dimostro. Due giornate piemontesi, terra buona, semina di orzo, annata ottima per le piogge e per il sole, niente diserbanti e niente concimi. Conto terzisti onesti, qualità finale eccellente, prezzo di vendita ottimo (per quello che dice il ‘mercato’), paglia buona. Utile finale: 32 euro (dicasi: trentadue). Mi…

Il ruolo della Multifunzionalità nell’agricoltura italiana

Il settore agricolo è stato a lungo dominato da una cultura produttivistica che ha dato spazio alla tecnologia, da molti considerata socialmente neutrale, e ha tenuto distanti gli aspetti socioculturali, considerati appannaggio delle società arretrate. Solo negli ultimi decenni, con l’affermazione in sede scientifica e politica del concetto di multifunzionalità, sono state riconosciute le valenze…

I Trent’anni del Manifesto di Slow Food

La prima pagina del Gambero Rosso, supplemento del quotidiano Il Manifesto, il 3 novembre del 1987, riportava il manifesto dello Slow-food. Settimana scorsa, in ricordo del trentennale, Ruralpoli, presso El Lincinsì – Kilometrizero, ristorante condotto da Gabriella Colombari e Dario Scolaro, ha intervistato Marino Marini e Francesco Amonti . Sono due tra i fortunati che…